DIO AMA
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

LA CHIESA FONDATA DA GESU'

Ultimo Aggiornamento: 18/11/2010 20.39
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 562
Sesso: Maschile
18/11/2010 20.07

 
SI PUÓ AVERE FIDUCIA NELLA BIBBIA! MA DI CHI?
 
È scritto nella Bibbia: “Tutta la Scrittura è ispirata da Dio e utile per insegnare, convincere, correggere e formare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.” Tm 3,16. La Bibbia è ispirata da Dio e merita la nostra fiducia, siccome è un libro ispirato, richiede che chi la spiega abbia autorità nello Spirito, il testo sia autentico e sia tradotto da chi è riconosciuto dalla Comunità di Gesù, perché come dice la Bibbia: “nessuna scrittura profetica va soggetta a privata spiegazione” 1Pt 1,20.

LA BIBBIA CI DICE A CHI DARE FIDUCIA!

Anche satana usa la Bibbia, non perché gli importa della Bibbia, ma perché pretende che Gesù lo adori! E, con la Bibbia, Gesù gli risponde: “Vattene, satana! Sta scritto: Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi culto”. Mt 4,10. La Bibbia è un ottimo sistema per chiedere dagli altri l’adorazione di sé, e dei propri progetti, ma ci fa capire se chi chiede fiducia lo fa per sé e i suoi interessi o in nome di Dio:
1. Gesù ha scelto coloro che ha inviato!
2. La vera Comunità cristiana è stata fondato da Gesù!
3. Nessuno può creare una nuova Comunità cristiana!
4. Chi può tradurre la Bibbia!
5. I successori degli Apostoli e nella continuità del mandato di Cristo hanno l’autorità di insegnare, tradurre e autenticare la Bibbia ispirata!
6. La storia fa capire la continuità del mandato!

1 - CHI GESU HA SCELTO E INVIATO ?

È scritto: “In quei giorni Gesù se ne andò sulla montagna a pregare e passò la notte in orazione. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede il nome di apostoli.” Lc 6 12-13. Apostoli significa inviati. Dice ancora Gesù: “Chi accoglie colui che io manderò, accoglie me; chi accoglie me, accoglie colui che mi ha mandato” Gv 13,20, Chi ha indicato Gesù con: “COLUI CHE IO MANDERÒ”? Gesù ha scelto gli apostoli; nessuno può auto-eleggersi apostolo se non è stato scelto da Gesù. E ancora: “a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi” Gv 20,23. Chi si può dichiarare capace di rimettere i peccati senza averne ricevuto da Gesù il mandato per questo ministero? Dice ancora la Bibbia: “Ora, come potranno invocarlo senza aver prima creduto in lui? E come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi? E come lo annunzieranno, senza essere prima inviati?” Rm 10,14. “Come l’annunzieranno senza essere prima inviati?!” L’essere inviati è l’importante condizione che da’ la sicurezza: Indica chi ne ha il potere, potrà parlare in verità e con autorità, e distinguersi dai falsi profeti, profeti di sé e inviati di sé! Anche l’apostolo Paolo alla comunità di Corinto dice, perché non si lasci ingannare dai sedicenti maestri: “Sono forse tutti apostoli? Tutti profeti? Tutti maestri? Tutti operatori di miracoli?” Iª Cor 12,29. Di fronte alle favole e alle chiacchiere di ciarlatani interessati, l’apostolo Pietro dice: “non per essere andati dietro a favole artificiosamente inventate vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta del Signore nostro Gesù Cristo, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua grandezza” (2ªPt 1,16). E: “perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e portenti per ingannare, se fosse possibile, anche gli eletti.” Mc 13,22.
1ª RISPOSTA:
Gli apostoli, sono quelli che Gesù ha scelto e ha mandato, come testimoni di quello che essi hanno visto e udito e sono in grado di annunziarlo in verità. Essi hanno scelto i loro successori, consegnando il mandato apostolico lungo il corso dei secoli. Chi annunzia Gesù Cristo, senza essere stato inviato da lui, è un falso profeta.

2 GESÙ HA FONDATO LA COMUNITÀ CRISTIANA.

La Bibbia dichiara che i veri credenti in Cristo, cioè i veri cristiani, “sono edificati sopra il fondamento degli apostoli e dei profeti, e avendo come pietra angolare lo stesso Cristo Gesù.” Ef 2,20. La comunità di Cristo, la Chiesa, si poggia su un solido fondamento che si chiama: apostoli e profeti. Gesù ha consegnato a Pietro le chiavi della sua Chiesa per indicare la conferma in cielo su quello che Pietro avrebbe detto e fatto in terra. Nella Bibbia non esiste il nome di altre persone a cui Gesù ha dato un potere simile: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli” ( Mt 16,18). Nessuno a nome di Cristo può decidere diversamente, è scritto nella Bibbia: “Infatti nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già vi si trova, che è Gesù Cristo”. 1Cor 3,11.

2ª RISPOSTA:
La vera comunità fondata da Gesù è la Chiesa Apostolica, cioè posta “sul il fondamento degli apostoli e dei profeti” è formata dall’apostolo Pietro e dagli altri Apostoli uniti con lui. Ad essi il Signore Gesù ha dato la missione di predicare, cacciare i demoni, guarire i malati, battezzare e perdonare i peccati e tutti gli altri ministeri utili per l’edificazione del Regno di Dio. Ora questa Chiesa ha una storia di circa 2000 anni. La successione apostolica si può riscontrare storicamente: altrimenti è una favola. Chi vuol sapere con certezza il fondamento della propria fede deve conoscere la continuità storica del mandato di Cristo.

3 CHI PUÒ FONDARE UNA NUOVA RELIGIONE CRISTIANA?

È impossibile che qualcuno possa creare una religione diversa da quella che Gesù Cristo ha già fondato e approvato: “Nessuno può porre un fondamento diverso!” La Bibbia con chiarezza chiama falsi apostoli quanti cercano di farlo:“Se infatti il primo venuto vi predica un Gesù diverso da quello che vi abbiamo predicato noi o se si tratta di ricevere uno spirito diverso da quello che avete ricevuto o un altro vangelo … quelli che cercano un pretesto per apparire come noi in quello di cui si vantano. Questi tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si mascherano da apostoli di Cristo.” 2 Cor 11,4. 12. “L'abbiamo già detto e ora lo ripeto: se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anàtema! Gal 1,9, (anàtema significa scomunicato, maledetto, fuori dalla comunità). Coloro che pretendono di mascherarsi con la Bibbia s’illudono di decidere un criterio diverso da quello voluto da Gesù e sono contro la Bibbia. Dice bene la Bibbia: cercano un pretesto per apparire come noi, ma è solo un pretesto! Gli uomini devono sapere quello che Gesù già ha fatto ed ha approvato, ma non sono loro a stabilirlo. L’approvazione di Dio non viene dal buon comportamento delle persone, né viene da ciò che guarda l’uomo, dice il Signore: “perché io non guardo ciò che guarda l'uomo. L'uomo guarda l'apparenza, il Signore guarda il cuore” 1 Sam 16,7. Solo il Signore può guardare il cuore, e nessun altro, perché “la carità non si vanta” 1Cor 13,4; attenti a “quelli che cercano un pretesto per apparire come noi in quello di cui si vantano! Questi tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si mascherano da apostoli di Cristo.”Chi si vanta, s’inganna, perché nessuno è giusto, solo Dio. Gesù ha detto: “Uno solo è buono. Dio solo” Mt 19,17.

3ª RISPOSTA: 

Nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già vi si trova. Gesù Cristo, ha già stabilito ed ha approvato i suoi apostoli a guida del suo popolo. Non appartiene a Gesù Cristo e non può essere chiamata cristiana l’associazione nuova e diversa sorta dopo o contro l’unica Chiesa fondata da Gesù Cristo! Gesù ha fatto un’ ALLEANZA ETERNA con la sua Chiesa e nessuno la può spezzare. L’autenticità di una Chiesa non viene da parole inventate e scritte da uomini, e neanche dal buon comportamento, (anche Pietro aveva rinnegato Gesù) ma da quello che ha stabilito Gesù ed è deve risultare scritto nella Bibbia.

4 - CHI PUÒ TRADURRE LA BIBBIA?

Quando c’è un atto pubblico ci serve un notaio. Chi può essere notaio sulla Bibbia che è un libro ispirato? Lo Spirito ha ispirato gli agiografi a scrivere quello che ora si trova scritto e per questo la Bibbia è un frutto dello Spirito (agiografi sono gli autori sacri, coloro che hanno messo per iscritto la Bibbia) essi hanno scritto nelle lingue antiche che ora bisogna tradurre. Chi può garantire che la traduzione conserva l’ispirazione dello Spirito e il contenuto della rivelazione di Dio? “Ed è lo Spirito che rende testimonianza, perché lo Spirito è la verità” 1 Gv 5,6 e lo Spirito viene dato agli apostoli e a chi si sottomette a Gesù: “E di questi fatti siamo testimoni noi e lo Spirito Santo, che Dio ha dato a coloro che si sottomettono a lui”. At 5,32. L’ esercizio della profezia è ordinata: “le ispirazioni dei profeti devono essere sottomesse ai profeti” 1 Cor 14,32. La Chiesa di Gesù è ordinata: chi ha un carisma, ottiene il riconoscimento da chi ha l’autorità di farlo, perché ci sia unità, inoltre il sacramento dell’ordine nella Chiesa conferisce il potere dello Spirito che dà sicurezza sulla verità da credere e professare per ottenere lo Spirito promesso dal Signore, che è Spirito di verità.

4ª RISPOSTA:
 
Nessuna associazione umana è stata autorizzata da Gesù a insegnare e tradurre la Bibbia ma solo la comunità fondata da Lui. La Bibbia è un libro ispirato, RICHIEDE COMPETENZA, autorità nello Spirito per poterla insegnare e tradurre, perché “nessuna scrittura profetica va soggetta a privata spiegazione” 1Pt 1,20. La traduzione, sotto l’aspetto dell’ispirazione, è la prima spiegazione letterale della Bibbia. Chi non ubbidisce alla Bibbia non possiede lo spirito, non può capire un libro ispirato, né tanto meno tradurlo. Per essere sicuri che la Bibbia non sia falsificata o alterata deve avere l’approvazione della Chiesa!

5 CHI PUÒ SPIEGARE LA BIBBIA?

Gesù ci avverte: “In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante” Gv 10,1. “Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore” Gv 10,2.9. I falsi profeti entrano nella Bibbia, senza la chiave, sfondano la porta o entrano da un’altra parte. Il buon pastore offre le vita per le sue pecore. La Chiesa ha le chiavi del Regno e della Bibbia.

6° CONTROLLIAMO LA STORIA!

ALCUNI ANNI FA IN USA un tale, nato nel 1852, ha escogitato un sistema ingegnoso ma blasfemo per usare la Bibbia come strumento di guadagno. Non era un apostolo, né incaricato di nessuna chiesa, non aveva nessun potere sulla Bibbia. Servendosi empiamente della Bibbia, e ingannando la gente, si è fatto un ingente patrimonio. Ha costituito una Società per azioni fatta di colossali stamperie e stampa milioni e milioni di copie di scritti sulla Bibbia, pur non essendo stato autorizzato da nessuna Chiesa di Gesù. La tiratura incredibile delle copie non è certamente dovuta all’alto valore scientifico degli scritti, neanche al suo valore artistico, ma ad una sua strategia geniale. Aveva compreso che le sue stampe venivano facilmente accolte nel suo circolo (che poi fa passare come religione) nonostante che nella Bibbia è scritto che: “nessuno può porre un fondamento diverso da quello che già si trova”. 1 Cor 3,11. E per far entrare in questo circolo, fatto credere cristiano, usa uno stratagemma che si chiama: studio della Bibbia. Infatti loda la Bibbia come libro meraviglioso e invita le persone a fare uno STUDIO BIBLICO; e, invece della Bibbia, fa studiare UN SISTEMA che della Bibbia ha solo citazioni strampalate che servono a sostenere il Sistema; lo fa credere Bibbia solo perché gli argomenti del Sistema sono sostenuti da citazioni bibliche, usate indebitamente e a sproposito, inganna facendo credere di conoscere la Bibbia, invece lo studio fa diventare clienti di una società, per reclamizzare le sue riviste ed altri stampati. La Bibbia è ispirata: può essere usata per procurare ignari clienti, che reclamizzano e distribuiscono le riviste di una società commerciale? Questa associazione si fa credere cristiana, ma ciò è falso: essa non è stata fondata da Gesù Cristo, ma da un furbo commerciante circa 1800 anni dopo Gesù! “Dio è Dio di Abramo, di Isacco, di Giacobbe” non dei morti o delle favole! Geova è nome letto male da chi non conosce la storia e l’ebraico. Yahwèh è il Dio della storia che in Gesù si è fatto uomo. Le favole, inventate artificiosamente, s’ infrangono contro la storia per chi ha coraggio di sapere la verità! Così è possibile capire la differenza tra la Bibbia che viene da Dio e le favole inventate fatte credere Bibbia contrarie al suo progetto; e chi di essa si serve per l’annunzio e chi per i propri interessi, come ha fatto anche il diavolo con Gesù. In breve: dobbiamo dare fiducia solo alla Bibbia annunciata e spiegata da chi ha ricevuto l’autorità da Gesù: “Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me”! Lc 10,16.

N.B.
Nella cassetta della posta, ho trovato uno stampato che ha lo stesso titolo, edito dalla Torre di Guardia della Pennsylvania e stampato a Roma. Ho avvertito il dovere di rispondere, conoscendo la Bibbia fin dall’infanzia e avendo consacrato la mia vita alla causa del vangelo. So l’importanza che la Bibbia ha per me e che è Parola di Dio che attende di farsi carne in me e consacrarmi figlio di Dio. Ho capito che, senza averne l’autorità, altri si servono della Bibbia, non per portare a Dio che salva e alla sua santità, ma per portare ad una Società che li sfrutta per la propaganda! Questa risposta vuole essere un atto di affetto, verso coloro che desideravano conoscere la Bibbia, invece non sulla Bibbia sono stati istruiti ma su un sistema che li ha fatti diventare Testimoni di Geova, con una Bibbia falsificata e interpretata da avventurieri, privi della sapienza della Scrittura e della potenza di Dio. E invece di ricevere il Battesimo di Gesù, com’è scritto nella Bibbia, hanno ricevuto un battesimo che scimmiotta quello di Gesù e scritta solo nei libretti che hanno studiato, che non inserisce in Gesù, ma ad una Società umana! Sono stati ribattezzati testimoni di Geova, sono stati defraudati della propria chiesa, della paternità di Dio, della salvezza di Gesù e della Potenza dello Spirito; sono stati privati dell’eredità dei santi, sono stati interiormente e invisibilmente torturati dalla rigidità di un sistema che li tiene accuratamente come in carcere perché non vedano lo splendore della gloria di Cristo e restino impediti di accogliere tutti gli uomini come fratelli nella gioia e pace del salvatore e gustare la consolazione dello Spirito. Per loro dobbiamo sentire giusta compassione nello Spirito di Gesù, perché desideravano conoscere la Bibbia... ma sono stati ingannati.
 
Se sei un cristiano, amico o parente di un testimone di Geova, questo scritto è utile a te, potrai rispondere alle favole che vengono inventate per arruolare i semplici con la Bibbia. Sii testimone della verità per coloro che pensano di adorare Dio ma adorano una società umana! Servitene per parlare con i testimoni di Geova e consegnalo loro, possibilmente quando stanno da soli e non insieme ad altri, perché anche tra di loro si fanno la spia.

Se sei un testimone di Geova, questo scritto è utile a te! Leggilo accuratamente e da solo prima che i tuoi capi telo possano prendere e impedire che ti accorga dell’imbroglio dove sei: una società ti ha arruolato e sequestrato, non per amore del vangelo, ma per venderti le sue favole e farti fare pubblicità alle sue riviste. La Bibbia da circa 2000 anni ha già chi lo annunzia, non per guadagni ma per mandato di Gesù Cristo. Non dirlo ai tuoi capi perché rischi di essere espulso. Sèrviti dell’intelligenza che hai ancora per riflettere accuratamente su tutti i dubbi che hai ancora! Se ti accorgi dell’inganno, esci con i tuoi piedi! E non sentirti espulso! Sii attento ai tuoi cari.

Chi ha a cuore la verità di Dio e la libertà dei figli di Dio venga in aiuto a dei fratelli diventati schiavi di un imbroglio.

Copiate e diffondete questo scritto: i testimoni di Geova non sanno di essere stati ingannati.
Aiutiamoli ad uscire da questa schiavitù che li tiene sequestrati da ogni consesso civile, dalla Chiesa, dalla Fraternità umana, dalla famiglia e dagli amici!

PREGHIAMO PURE PER LORO
[Modificato da AmarDio 18/11/2010 20.39]
Domitilla SavignoniTELEGIORNALISTE FANS FORU...38 pt.25/05/2018 22.45 by CarliniCarlo
"Vite sprecate e non vissute"?Testimoni di Geova Online...30 pt.26/05/2018 08.24 by claudio2018
Come portare la selezione sulla data del giorno ?Excel Forum24 pt.26/05/2018 17.11 by sputnik_r
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 17.20. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com
✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻✻
ora:

classical radio
*°°°°°°*°°°°°*°°°°°°*°°°°°*°°°°°°*°°°°°°*°°°°°°*°°°°°°*°°°°°*°°°°°*°°°°°°*°°°°°*